You are here:

Italian Language/ITL-301: Italian Language & Style I

Advertisement


Question
Ciao Paola,

Come stai? Spero che molto bene!
Può farmi un favore, enorme, di leggere e correggere questa breve composizione, pronto, per favore?
Te lo ringhiazerò e lo posto, anche sul sito "all experts."

Answer
Dear Leiya, here is the correction for your paper!

“Penso di essere... drogata di internet!”

Siccome per tutta l'estate non ho potuto camminare bene e neppure stare in piedi, dopo un ricovero in ospedale, non ho potuto praticare nessuno sport e questo mi ha fatta sentire annoiata ed anche frustrata.
Il fatto di poter fare solo poco esercizio e che anche restare seduta per più di cinque minuti mi provocava dolore non è stato molto di aiuto. D'altra parte, questa situazione mi ha fatta diventare un po' dipendente dal computer e anche da internet.
Non soltanto per tutta l'estate non ho avuto energie per niente di più che per il computer, ma addirittura su di esso, come sulla TV o su qualunque altra cosa o persona, non potevo concentrarmi per molto tempo. Tuttavia, stare al computer per un po' di tempo e dedicarmi a qualche attività produttiva mi ha fatta sentire un po' meglio, psicologicamente, dandomi sollievo dalla mia malattia e dallo stile di vita sedentario che mi ha imposto.
Soprattutto, poiché stavo frequentando i corsi estivi a La Salle, ho avuto bisogno di lavorare al computer per le lezioni, sovente, mentre viaggiavo per andare a scuola da casa, che si trova a due ore dall'università.
Lo devo fare ancora adesso e il mio ricupero dopo il ricovero di aprile e maggio non è ancora completo. Per fortuna la frequenza a scuola è solo di due volte alla settimana, invece che quattro, come in estate. Spesso per finire i compiti devo usare il computer, anche in giro per la scuola.
Per fortuna ho solo bisogno di venire a scuole due volte alla settimana, invece di almeno quattro, come nell’estate. Sovente, devo finire i miei compiti, molte volte sul computer, in giro a scuola.
Ho letto recentemente che "Kimberly Young, psicologa dell’università di Pittsburgh,ha detto che l’uso delle rete telematiche può creare assuefazione,” uguale a quella da droghe, cibo, giochi. Inoltre, riporta che nel caso dell'abuso di internet si tratta di una pandemia, aggiungendo che  “secondo gli standard, messi al punto dall’associazione Americana, per essere considerati drogati da internet è necessario passare online, almeno 38 ore alla settimana; ciò equivale, in pratica all’orario pieno di un lavoratore metalmeccanico e al doppio di quello degli insegnanti.”
Riferisce che meno del dieci percento dei naviganti sono tossicodipenti da internet.
Io non ho mai misurato il mio tempo settimanale trascorso al computer, ma ritengo che sia ben di più che 38 ore alla settimana. Nella giornata di oggi, per esempio, sono già stata al computer per tutto il tempo, tranne che per quello dedicato a mangiare, portare il mio cane fuori, e usare il bagno e sono appena le 12:28 della mattina.
È diventata una pessima abitudine, che mi causa più dolore ed anche più danni, alla schiena, agli occhi, e purtroppo alle spalle, che già avevano bisogno di un intervento chirurgico. Queste ripercussioni, aggiunte al resto, quasi fanno sembrare un'impresa impossibile anche il semplice aver completato lo svolgimento di questo compito!

Italia Italiano.“Capitolo 3: Lo schermo come droga,” 23. Il 22 settembre,  

Italian Language

All Answers


Answers by Expert:


Ask Experts

Volunteer


Paolin

Expertise

I read and correct your italian texts, either translations or written compositions. I read or listen to your oral compositions, readings and speechs and help you improve your pronunciation and style. I read and correct also your advertising short and medium texts. I answer questions about Italian language, slang, style, punctuation. I don't answer about dialects and specific local slang.

Experience

I'm mother tongue; I graduated at Classic Lyceum (100/100), studying classic Italian language and classic Latin and Greek. The 5 years long daily exercise in translation from ancient Latin and Greek to modern Italian taught me to appreciate a correct italian translation and/or text composition. I graduated at University in Law studies and Jurisprudence, learning to appreciate deep differences between a strictly specific and technical language and other styles. I'm currently PhD candidate in Philosophy of Law. I read fiction, classic novels, philosophical books and papers, legal books and papers.

Organizations
Read more about Italian - http://01d8.miningco.com/w/Italian-Step-By-Step

Education/Credentials
Italian mother tongue; diploma at Liceo Classico (100/100; year 2001); Laurea at University (110/110 cum laude; year 2008); PhD in Law: Philosophy of Law and Sociology of Law

©2016 About.com. All rights reserved.